Martedì, 04 Febbraio 2020 11:16

    Sicilia tropicale

    Mango, avocado, lici e papaya stanno suscitando crescente interesse sull'isola. Molti produttori hanno deciso di investire in queste colture.

    La Sicilia è tropicale: nell'isola aumentano gli impianti dedicati alla coltivazione di colture esotiche.

    Percorrendo le coste tirreniche della Sicilia non è difficile imbattersi in alberi di avocado carichi di frutti verdi e lucenti, raccogliere e mangiare dall’albero un mango profumato e succoso o un lici dall’inconfondibile aroma ricchissimo di sentori floreali.

    Accanto a limoni e arance, produzioni che per anni hanno contraddistinto l’immagine della Sicilia, oggi convivono, e in alcuni areali ne hanno già preso il posto, numerose specie di origine tropicale i cui frutti fanno ormai parte delle abitudini alimentari dei siciliani e degli italiani. Prova ne è il fatto che proprio mango e avocado da quest’anno sono entrati a pieno rigore nel paniere Istat.

    Questa tropicalizzazione dell’Isola non è nuova, ma solo nel corso dell’ultimo decennio, complice l’avvicendarsi di inveni più miti e di estati meno siccitose, si è assistito ad una crescita esponenziale delle superfici investite a mango, avocado e lici mentre nelle serre oggi cominciano a vedersi piante di papaya cariche di frutti arancioni rotondi o piriformi e piante di banano dalle quali pendono caschi fitti di frutti.

    Se negli ultimi anni anche l’interesse dei mercati per queste specie esotiche è aumentato a dismisura, con il conseguente rapido ampliamento delle superfici interessate, molti di questi nuovi impianti sono stati stroncati da condizioni meteorologiche avverse o da pratiche agronomiche inadeguate. Inoltre, perdite di prodotto si verificano anche nelle fasidi trasporto e conservazione a causa di una non corretta gestione del post-raccolta.

    Per rispondere a queste problematiche, presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo si stanno conducendo diverse attività di ricerca sul fronte delle tecniche di coltivazione e della gestione post-raccolta, con l’obiettivo di ottimizzare la gestione in campo e ottenere produzioni di qualità adeguate al mercato italiano ed europeo.

    Sfoglia l'anteprima

    Top 5 della settimana

    Top 5 del mese

    News Ortofrutta

    • Ortofrutta distrutto da un incendio: spunta la pista della vendetta passionale  ciociariaoggi.it

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta, come smascherare i falsi prodotti stagionali  Il Gazzettino

      Leggi l'articolo
    • Mercato ortofrutta, Confcommercio Terni striglia Comune “Decisioni chiare”  TuttOggi

      Leggi l'articolo

    News Agricoltura

    • Ad Asti nasce un tavolo per la valorizzazione dell'agricoltura  http://gazzettadalba.it/

      Leggi l'articolo
    • Sanremo, alla biblioteca Corradi lezione Unitre sul tema "Agricoltura biologica e biodinamica"  Riviera24

      Leggi l'articolo
    • Incentivi per l'agricoltura 4.0 Incontro a Basiliano lunedì 24 febbraio alle 18.30 organizzato dal Consorzio  Il Friuli

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca