Lunedì, 02 Marzo 2020 08:26

    Premio SvE.V.O. il concorso per gli oli extra vergine d'oliva

    In vista della V edizione del premio SvE.V.O. abbiamo intervistato la Dottoressa Annetta Novielli, coordinatrice della rete di associazioni che organizzano il concorso.

    Premio SvE.V.O. è Il concorso che premia i migliori oli extravergini di oliva di Sannicandro di Bari e comuni limitrofi.

    La dottoressa spiega la storia e gli obiettivi di questa iniziativa, fornendo anche le modalità ed i requisiti richiesti per l’iscrizione. Di seguito l’intervista:

    Come nasce e quali sono gli obiettivi di questo concorso?
    Il premio SvE.V.O. nasce nell’ambito di un progetto triennale, partito nel 2014, finanziato dal GAL Conca Barese e grazie ad una misura del PSR(Programma di sviluppo rurale) per il potenziamento dei servizi culturali all’interno della biblioteca comunale di Sannicandro. Si tratta di una rete di associazioni che, con il patrocinio dei comuni e dell’Associazione A.M.E.D.O.O. (Associazione Meridionale di Estimatori e Degustatori di Olio d’Oliva ), ha dato vita a questo progetto. È un’iniziativa nata dal basso, la particolarità è che si tratta di associazioni culturali, che normalmente sono impegnate in attività distanti dall’agricoltura, ma che hanno deciso di impegnarsi per dare dignità culturale ad un prodotto che affonda le sue radici storiche in questo territorio. L’obiettivo principale del progetto è quello di potenziare i servizi della biblioteca rivolti al mondo dell’agricoltura. È in questa circostanza che nasce il Premio SvE.V.O., un concorso degli oli extra vergine dell’oliva con il fine di valorizzare il prodotto e promuovere il territorio.

    Cosa rappresenta l’olivicoltura per Sannicandro ed i paesi limitrofi?
    L’olivicoltura rappresenta l’attività principale dell’area di Sannicandro, Bittetto, Toritto, Bitritto, Acquaviva. L’olivicoltura è la principale coltura praticata in un tessuto che è essenzialmente dedito al settore primario. L’olivo è quasi una monocoltura di questi territori, in agro di Sannicandro per esempio, ci sono più di 1 milione e mezzo di piante d’olivo e questo ci aiuta a comprendere meglio la sua importanza.

      

    Siete alla V edizione, quali sono le novità di quest’anno?
    Abbiamo esteso ad altri paesi la possibilità di partecipare. Quando abbiamo cominciato, nel 2017, il paese interessato era solo Sannicandro col tempo si sono aggiunti Bitetto e Toritto. Quest’anno abbiamo invitato altri 11 comuni tra cui: Acquaviva, Binetto, Bitritto, Cassano, Cellammare, Grumo Appula, San Michele e Santeramo. Questi sono i comuni previsti dal regolamento. 

    Quali sono i requisiti richiesti per la partecipazione? Come ci si può iscrivere?
    Le categorie del concorso sono due: una è quella degli olivicoltori produttori in proprio, mentre l’altra è riservata ai frantoiani e confezionatori. Possono partecipare tutti gli oli convenzionali o biologici, certificati e/o DOP, prodotti nel territorio interessato o da produttori residenti in questi comuni. Tutti i partecipanti devono attestare

    1. Una produzione, per la campagna 2019/2020, pari almeno a 100kg di prodotto finito
    2. Attestare la residenza nei comuni coinvolti fornendo copia di un documento d’identità in corso di validità (nel caso di produttori non residenti nel territorio interessato, questi dovranno dimostrare l’origine del prodotto indicando insieme ai propri dati, i dati catastali del fondo di provenienza)
    3. Far pervenire la scheda di partecipazione firmata (disponibile sulla pagina facebook del premio Svevo), una copia del documento d’identità in corso di validità, 3 campioni della capacita di 0,5 l ciascuno , copia dell’ etichetta e contro etichetta (nel caso di aziende confezionatrici)
    4. Un contributo economico di 35euro che dovrà essere versato contestualmente alla presentazione della domanda d’iscrizione entro il 21 marzo, presso la biblioteca comunale di Sannicandro

    Quando e dove si terrà la premiazione?
    La cerimonia di premiazione è prevista per il prossimo 16 aprile, all’interno del castello di Sannicandro, ma stiamo lavorando per pianificare meglio il tutto. 

    Sfoglia l'anteprima

    News Ortofrutta

    • Vittoria, azienda dell'ortofrutta licenzia in tronco un'operaia: allarme della Cgil  Nuovo Sud

      Leggi l'articolo
    • Civitavecchia – Coldiretti Roma, gli agricoltori donano 45 quintali di ortofrutta  Paolo Gianlorenzo

      Leggi l'articolo
    • L'associazione "Le Donne dell'Ortofrutta" scrive alla ministra Bellanova - InformaCibo  InformaCibo

      Leggi l'articolo

    News Agricoltura

    • Emergenza in agricoltura: “Per la manodopera, priorità anche agli italiani”  TorinOggi.it

      Leggi l'articolo
    • Stagionali agricoli, accordo con la Romania  Il Sole 24 ORE

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura: Teresa Bellanova al lavoro per riportare nei campi i lavoratori dell’Est  dissapore

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca